Per un'esperienza migliore, cambia il browser in CHROME, FIREFOX, OPERA o Internet Explorer.
CASA E PERSONA Massaggi e Cura del Corpo

Osteopatia in gravidanza Roma


  • Osteopatia in gravidanza Roma

Descrizione

Prezzo : Prezzo su chiamata
Tipo : OFFRO
Data : Marzo 28, 2019
Condizioni : Altro
Sono un : PROFESSIONISTA
Zona : Via Portuense, 712, Rome, Metropolitan City of Rome, Italy

L’Osteopatia è una terapia dolce volta ad assecondare il corpo della donna ai cambiamenti che avvengono durante la gravidanza.
Compito dell’osteopata è aiutare ad alleviare le più svariate problematiche che si presentano durante la gravidanza, donando alla futura mamma un benessere ed un equilibrio che le permetteranno di vivere questo periodo in maniera serena, anche accompagnandola ad un parto il più possibile naturale e privo di complicazioni. L’Osteopatia non costituisce nessun pericolo né per la mamma né per il feto ma è un valido aiuto per le sofferenze che si possono incontrare.

In cosa può essere d’aiuto l’Osteopatia

Durante la gravidanza possono insorgere diversi disturbi funzionali:

  • mal di schiena, lombalgia
  • sciatalgia
  • difficoltà nella respirazione
  • problemi digestivi e bruciori di stomaco
  • difficoltà nel transito intestinale e costipazione
  • dolori alle gambe
  • problemi circolatori agli arti inferiori
  • dolori alla cervicale
  • mal di testa
  • mobilità del sacro
  • reflusso gastrico
  • infezioni del tratto urinario
  • vaginite o dolore durante i rapporti sessuali

Tutte queste disfunzioni possono essere trattati con le normali sessioni di osteopatia durante la gravidanza.

Ogni gravidanza è comunque uno stato a sé. In sostanza, l’osteopatia consente un migliore adattamento dell’organismo ai cambiamenti dei tessuti del corpo e alle pressioni addominali associate alla gravidanza.

L’Osteopatia aiuta la mamma a prepararsi al parto

Nel caso in cui, per esempio, si è reduci di un trauma pelvico, si possono avere ripercussioni sulla meccanica del parto. Con il suo lavoro specifico, l’osteopata assicura la corretta mobilità articolare del bacino e l’asse vertebrale, che può essere interrotta da traumi che si verificano nel corpo, disturbi digestivi cronici.
Per esempio:

  • un trauma al coccige
  • una frattura pelvica o lussazione
  • conseguenze di un incidente d’auto
  • una cicatrice dell’episiotomia o cesareo
  • cicatrici all’addome

 

 

 


Zona

Pubblica la tua valutazione


Superiore
Help-Desk